Il Giardino

I giardini, comprendenti una delle campate del Ponte di Augusto, sono aperti al pubblico da marzo a novembre su appuntamento con visita guidata per gruppi superiori a 10 persone e sono ricchi di varie specie di fiori: camelie, rododendri, peonie, ortensie, rose, tulipani, piante di bordura; ed alberi: betulle, acacie, liquidambar, gingobilobe, querce, lecci, euonimi, liriodendri, viburni, caenothus, rustiphinae; piante che in autunno virano i propri colori sui toni del rosso e dell’arancio, rendendo il giardino di particolare suggestione.

Alla visita dei giardini, per gruppi superiori alle 10 persone, è possibile abbinare
colazioni e merende.